Analisi fondamentale e tecnica. Cosa dovresti scegliere?


8 minuti di lettura

Molti trader credono nell'analisi tecnica o fondamentale. I seguaci della prima affermano che il mercato è una perfetta macchina di convalida e tutti i fattori (che possono influenzare il prezzo delle attività e sono ampiamente noti) si riflettono di default nel grafico dei prezzi. Pertanto, può essere utilizzato da solo per il processo decisionale. Coloro che credono nell'analisi fondamentale prestano maggiore attenzione al valore intrinseco dell'attività, che, secondo loro, non viene sempre preso in considerazione dal mercato. Nell'articolo di oggi daremo uno sguardo più da vicino a entrambi i tipi di analisi e decideremo quale scegliere – se è necessario sceglierne uno.

Analisi fondamentale

L'analisi fondamentale è un metodo di valutazione delle attività basato sul concetto di valore intrinseco. Quest'ultimo è il valore "vero" di un'attività sottostante, che non si riflette sempre nel suo prezzo di mercato. Infatti, quando diciamo che un'azione è negoziata a un premio / con uno sconto, intendiamo che il suo prezzo di mercato non è identico al suo valore intrinseco. I fattori economici, finanziari e politici sono presi in considerazione quando si valuta una sicurezza da un punto di vista fondamentale. L'obiettivo finale di questo tipo di analisi è quello di elaborare un prezzo target, che può quindi essere confrontato con il prezzo di mercato. Se il prezzo intrinseco è inferiore al prezzo corrente, è consigliabile considerare la vendita dell'attività. Se è vero il contrario, è consigliabile acquistarlo.

Sebbene questo metodo sia solitamente applicato alle azioni, può effettivamente essere utilizzato per quasi tutte le attività. Al fine di valutare una coppia di valute (negoziata sul mercato Forex), il trader potrebbe voler esaminare il tasso di interesse chiave, il tasso di inflazione e il tasso di crescita del PIL. Tutto quanto sopra può influenzare fortemente il tasso di cambio. Per le azioni, gli utili, i ricavi e i loro derivati ​​svolgono il ruolo più evidente. Warren Buffett, soprannominato l'Oracolo di Omaha, aderisce a questo preciso approccio.

Ecco un esempio di analisi fondamentale e di come funziona. Quando Facebook ha pubblicato uno dei report sugli utili lo scorso anno, il mercato si aspettava un aumento degli utili del 43%, ma la società ha mostrato solo un aumento del 42%. Ciò e il rallentamento della crescita degli utenti hanno comportato una riduzione dei prezzi del 20%. Vale la pena dire che un simile calo dei prezzi non avrebbe potuto essere previsto con l'aiuto dell'analisi tecnica.

Non dimenticare che, poiché non tutti i fattori fondamentali sono quantitativi, possono esserci due interpretazioni opposte della stessa serie di letture.

Analisi tecnica

L'analisi tecnica, a sua volta, si basa sull'uso di dati storici di mercato, vale a dire volume e prezzo degli scambi. Questo tipo di analisi non è particolarmente interessato al valore intrinseco e alle sue applicazioni pratiche. Gli analisti tecnici ritengono che la performance passata di un'attività, visualizzata nel grafico dei prezzi, sia un'indicazione migliore del suo comportamento futuro rispetto al valore intrinseco. Questa scuola di pensiero postula che gli schemi possono essere osservati nel comportamento di qualsiasi risorsa e, soprattutto, tendono a ripetersi nel tempo. Gli analisti tecnici, quindi, cercano di prevedere questi schemi e capitalizzarli.

Poiché tutte le informazioni importanti sono apertamente disponibili sul mercato (qualsiasi altra cosa si qualificherebbe come insider trading, che è illegale), si ritiene che il prezzo rifletta sempre "la somma totale delle conoscenze di tutti gli operatori di mercato".

Ogni attività, negoziata sul mercato, è soggetta alle leggi di base della domanda e dell'offerta. La scarsa offerta e l'elevata domanda spingono il prezzo delle attività verso l'alto. Al contrario, l'elevata offerta e la bassa domanda lo spingono verso il basso. Gli analisti tecnici tengono traccia delle discrepanze tra i due al fine di prevedere le prestazioni future di un bene. Nel corso degli anni è stata creata una grande varietà di indicatori di analisi tecnica. Alcuni di essi aiutano a determinare la tendenza prevalente. L'altro eccellono nell'individuare le inversioni. Non esiste un singolo indicatore migliore. Ognuno di loro ha caratteristiche uniche e aiuta a risolvere un problema particolare.

Si può dire che mentre l'analisi fondamentale ripaga su intervalli di tempo più lunghi, l'analisi tecnica viene utilizzata principalmente dai day trader e dagli operatori che lavorano su intervalli di tempo più brevi.

Cosa scegliere?

Potresti credere che esista un tipo di analisi che si adatti meglio al tuo stile di trading, e potresti avere ragione. Tuttavia, poiché non esiste alcun indicatore tecnico a misura unica, non esiste un metodo giusto o sbagliato per prevedere le fluttuazioni future dei prezzi. Pensa meglio alle tecniche di analisi tecnica e fondamentale come a due facce della stessa medaglia che si completano perfettamente a vicenda. Secondo Michael Marcus, un commerciante iconico che ha moltiplicato il suo conto di 2.500 volte nel corso di dieci anni, l'analisi fondamentale e tecnica dovrebbe confermare la tua previsione di un accordo da chiudere nel green. Non significa che questa combinazione non fallirà mai. Tuttavia, le possibilità di un risultato positivo sono molto più alte in questo modo.

* Le informazioni relative alle performance passate non sono un indicatore affidabile delle performance future.

Fai trading ora

NOTA: questo articolo non è un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli storici dei prezzi è informativo e basato su analisi esterne e non garantiamo che tali movimenti o livelli possano ripetersi in futuro.
In conformità con i requisiti dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading di opzioni binarie e digitali è disponibile solo per i clienti classificati come clienti professionali.

AVVERTENZA GENERALE SUL RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria.
Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.


Fonte: IQOption blog (blog.iqoption.com) 2019-08-01 11:00:56

Si prega di notare che questo articolo è stato tradotto usando l’intelligenza artificiale. Le traduzioni potrebbero non essere corrette e potrebbero contenere errori di cui non siamo responsabili. Se hai problemi a capire l’articolo, fai riferimento all’articolo originale del blog IQOption. L’articolo è stato tradotto per scopi informativi e promozionali.


iqoption.it

Informazioni su iqoption.it

IQ Option è la piattaforma leader nel servizio che offre e adesso è riconosciuta nel mondo finanziario professionale. Questo premio era concesso per l'innovazione e approccio in merito al servizio dei clienti. Il premio era ricevuto alla conferenza ShowFx World a Mosca. Show FX World